Skip to Content

About: lucabriziarelli

Recent Posts by lucabriziarelli

PER LA PRIMA VOLTA C’E’ UN GOVERNO CHE MANTIENE GLI IMPEGNI. A COFFEE BREAK

Risorse ai Comuni, quota 100, reddito di cittadinanza, interventi per la ricostruzione e molto altro. Con la #Lega di Matteo Salvini si passa dalle #paroleaifatti. La sintesi del mio intervento a Coffee Break

LUCA BRIZIARELLI (LEGA) A COFFEE BREAK PER PARLARE DI QUOTA 100

🇮🇹PER LA PRIMA VOLTA C'E' UN GOVERNO CHE MANTIENE GLI IMPEGNI🇮🇹Risorse ai Comuni, quota 100, reddito di cittadinanza, interventi per la ricostruzione e molto altro. Con la #Lega di Matteo Salvini si passa dalle #paroleaifatti. La sintesi del mio intervento a Coffee Break

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Samstag, 19. Januar 2019
0 0 Continue Reading →

AMBIENTE: NO AI DIKTAT DEL MINISTRO COSTA, SERVONO SCELTE TRASPARENTI E CONDIVISE

“Su quanto accaduto oggi in commissione Ambiente e’ necessario fare chiarezza”. Luca Briziarelli, capogruppo della Lega in commissione Ambiente al Senato e Paolo Arrigoni, questore di Palazzo Madama, mettono i puntini sulle i e partono dal fatto che “sia prima della seduta sia in apertura della stessa siamo intervenuti sottolineando chiaramente di non condividere il metodo scelto per presentare la proposta di nomina, senza entrare nel merito della stessa ed anticipando che in caso di votazione ci saremmo espressi in maniera contraria”. “Ci stupiscono – riprendono – le affermazioni rese alle agenzie dal ministro Costa che dice di non accettare diktat dai partiti, confondendo peraltro i partiti con il Parlamento che e’ legittimamente chiamato ad esprimersi sulle sue proposte e ci chiediamo di quale diktat stia parlando. Ci stupiscono ancora di piu’ le dichiarazioni della presidente Vilma Moronese che smentisce il ministro Costa, sostenendo di aver condiviso con i partiti il voto sulla proposta di nomina, cosa mai avvenuta”. “Ovviamente se la legge prevede che la scelta del ministro dell’Ambiente debba essere obbligatoriamente perfezionata dal parere positivo delle commissioni parlamentari, vuol dire – sottolineano i due esponenti leghisti – che questo parere non e’ una mera ratifica ed e’ il ministro, con la sua risposta, a voler imporre diktat al Parlamento. Tutto questo nel pieno rispetto del generale Ricciardi che e’ andato in pensione dalla piu’ prestigiosa e piu’ amata istituzione del Paese ma – annotano ancora – e’ stato gettato in malo modo nel dibattito politico”.

LEGGI ANCHE

HUFFINGTONPOST

PRESSREADER


0 0 Continue Reading →

DOPO LA MANOVRA QUALE EUROPA?INCONTRO CON ANTONIO RINALDI

Sala stracolma per l’evento organizzato dall’Agenzia Stampa Italia in cui si parla dell’Europa post Manovra e al quale sono stati invitati esponenti della Lega e del M5S.
Complimenti ad Ettore Bertolini, Marco Nicoletti, Carlo Cordiali e Tommaso Vicarelli per l’organizzazione e Grazie al Professor Antonio Maria Rinaldi e a “Scenari Politici” per aver accettato l’invito.”La sovranitĂ  appartiene al popolo o allo Spread?” il 4 marzo del 2018 gli italiani hanno dato la loro risposta, il 26 maggio 2019 lo faranno tutti gli europei!

Nessuna descrizione della foto disponibile.


ASCOLTA L’INTERVENTO

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute e spazio al chiuso
0 0 Continue Reading →

400 MILIONI DI EURO AI COMUNI PER SICUREZZA DI SCUOLE, STRADE ED EDIFICI PUBBLICI

Il Ministero degli Interni ha pubblicato il decreto per l’assegnazione di 400 MILIONI di euro di Contributi straordinari ai Comuni. Questa misura, che è stata voluta da Matteo Salvini e dalla lega, riguarda 7044 Comuni italiani su 7926 e si aggiunge allo sblocco degli “avanzi di Amministrazione” che permetteranno ulteriori 3.5 MILIARDI di investimenti a livello locale.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Quasi 7 milioni euro per Province umbre

Firmato il decreto interministeriale che destina a 76 province 250 milioni di euro, dal 2019 al 2033, per la manutenzione di scuole e strade. In Umbria arriveranno 6 milioni 862.969 euro, per le due Province, 3,12 milioni a Perugia e 3,74 a Terni.
Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scritto ai presidenti delle Province sottolineando che le risorse sono “un segno tangibile dell’attenzione che il governo intende rivolgere a tutte le amministrazioni provinciali. La tutela delle comunitĂ  locali e la ripresa economica rappresentano una prioritĂ : non a caso questo fondo segue l’erogazione di circa 400 milioni per i Comuni fino a 20 mila abitanti. Con la legge di bilancio sono stati alleggeriti e semplificati quei vincoli finanziari che, negli anni passati, per perseguire gli obiettivi del patto di stabilitĂ  interno prima e del pareggio di bilancio poi, hanno limitato per molti enti virtuosi il legittimo utilizzo delle proprie risorse, con regole sovente non comprensibili e condivisibili”. (ANSA)

0 0 Continue Reading →

A TGCOM 24 SI PARLA DI QUOTA 100

Non c’è alcun rinvio per quota 100, i tecnici stanno lavorando per confezionare al meglio il provvedimento. Prendere piĂą tempo non è rinviare, è un atto di responsabilitĂ  nei confronti dei cittadini

Briziarelli, Non c'è alcun rinvio per quota 100

Il senatore della #Lega Luca #Briziarelli"Non c'è alcun rinvio per quota 100, i tecnici stanno lavorando per confezionare al meglio il provvedimento. Prendere più tempo non è rinviare, è un atto di responsabilità nei confronti dei cittadini"[TgCom24]

Gepostet von Gruppo Lega – Senato am Freitag, 11. Januar 2019
0 0 Continue Reading →

MATTEO SALVINI RISPONDE AI TERREMOTATI, LA LEGA MANTIENE LE PROMESSE

Avevamo promesso che non avremmo abbandonato i cittadini, le famiglie e le imprese delle zone terremotate. Dopo quanto fatto nei mesi scorsi, in finanziaria abbiamo previsto altri interventi fondamentali per la ricostruzione e per la rinascita dei territori e delle comunitĂ  ” Lo stato di emergenza è stato prorogato a tutto il 2019 con 360 milioni. Abbiamo prorogato al 2020 i contratti dei 700 tecnici che si occupano delle pratiche della ricostruzione. Prorogata la busta paga pesante portando le rate da 60 a 120. Prorogata la Zona Franca Urbana per le imprese sino al 2020. Eliminato la vergogna della tassa sulle macerie esortando dal pagamento gli immobili inagibili o distrutti, mantenimento e potenziamento del distaccamento dei vigili. “Non solo, siamo intervenuti per risolvere problemi ancora aperti dei terremoti passati, quello dell’Aquila del 2009, quello dell’Emilia del 2012 e persino per il terremoto Umbro e Marchigiano del 1997 per il quale cittadini vittime della burocrazia attendevano risposte da piĂą di vent’anni. Non mi dilungo ma stiamo lavorando al Decreto Semplificazione per accelerare ulteriormente la ricostruzione. Noi ci siamo!!

L'immagine può contenere: testo

Dal Corriere dell’Umbria dell’ 11 Gennaio 2019

Perugia – Salvini: “Vigili del fuoco restano a Norcia” = “I vigili del fuoco di Norcia saranno potenziati” Il vicepremier risponde ai terremotati con una lettera al Corriere in cui annuncia di voler potenziare il distaccamer Salvini! “Vigili del fuoco restano a Norcia’

PERUGIA • La caserma dei vigili del fuoco di Norcia sarĂ  potenziata. Lo assicura il ministro dell’Interno Matteo Salvini in una lettera al Corriere dell’Umbria in risposta al comitato dei terremotati. “Confermo il mio impegno, come vicepremier – scive – come ministro e come leader della Lega, per tutelare un territorio che ha sofferto e che continua a soffrire. Per questo raccolgo la vostra richiesta di aiuto”. Salvini promette un forte impegno del governo anche sul capitolo sicurezza. E comunque garantisce: “I nostri sono fatti, non parole”. -> a pagina 7 II ministro Salvini rassicura sul futuro della caserma. E al comitato terremotati replica: “I nostri sono fatti, non parole “I vigili del fuoco di Norcia saranno potenziati. “II distaccamento dei vigili del fuoco di Norcia non sarĂ  soppresso: l’obiettivo è incrementarne l’organico”. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sceglie II Corriere dell’Umbria per replicare al comitato “Rinascita Norcia” che al vicepremier rimproverava “troppe parole e pochi fatti”. La risposta non si è fatta attendere. “Confermo il mio impegno, come vicepremier, come ministro e come leader della Lega, per tutelare un territorio che ha sotterto e che continua a soffrire – scrive Salvini – Per questo raccolgo la vostra richiesta di aiuto”. La prima notizia che annuncia ai terremotati è quella, appunto, del potenziamento dei vigili del fuoco nella cittĂ  di San Benedetto. Poi passa al capitolo sicurezza. “Il territorio è vigila to: 23 militari garantiscono il presidio h24. Servono altre risorse. In circa sei mesi abbiamo trovato i fondi per assumere 8rrĂĽla poliziotti, carabinieri e vigili del fuoco. Non è facile – continua Salvini correggere velocemente la rotta dopo anni di assunzioni bloccate, tagli, pensionamenti. Ce la stiamo mettendo tutta: governiamo da meno di un anno e i problemi sono parecchi. Mi riferisco per esempio alla situazione delle infrastrutture e delle imprese. Vado al solo. Proprio in provincia di Perugia avevo promesso di intervenire per impedire la chiusura della Molini Fagioli, salvaguardando i diritti di chi vive in zona: obiettivo raggiunto”. Il vicepremier ci tiene a sottolineare che il governo ha fatto anche altro. “Lo stato di emergenza è stato prorogato a tutto il 2019 con 360 milioni. Abbiamo prorogato al 2020 i contratti dei 700 tecnici che si occupano delle pratiche della ricostruzione. Prorogata la busta paga pesante portando le rate da 60 a 120. Prorogata la Zona Franca Urbana per le imprese sino al 2020. Eliminata la vergogna della tassa sulle macerie, ora non si pagheranno piĂą i balzelli per gli immobili inagibili o distrutti”. Salvini pone anche l’accento su quanto fatto per risolvere i problemi ancora aperti relativi ai terremoti passati: “Quello dell’Emilia del 2012, quello dell’Aquila del 2012 e persino per il terremoto Umbro-marchigiano del 1997. Non mi dilungo ma stiamo lavorando al Decreto semplificazione per accelerare ulteriormente la ricostruzione. L’avevo giĂ  scritto a dicembre, lo ribadisco ora. Si può e si deve fare di piĂą. Ma – conclude il ministro – quelli che ho elencato sono fatti, non parole”

0 0 Continue Reading →

CONFRONTO A SKYTG24 SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE

La sintesi del mio intervento di ieri a Skytg24 doppio mach, prima Laura RAVETTO (Fi) e Gianni PITTELLA (Pd) poi il Prefetto Mario MORCONE

SICUREZZA, INTERVENTO BRIZIARELLI(LEGA) A SKYTG24

đź“ŚCONFRONTO A SKYTG24 SU SICUREZZA E IMMIGRAZIONE đź“ŚLa sintesi del mio intervento di ieri a Skytg24 doppio mach, prima Laura RAVETTO (Fi) e Gianni PITTELLA (Pd) poi il Prefetto Mario MORCONE. #decretosalvini #stopinvasione

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Mittwoch, 9. Januar 2019
SKY TG24 del 09 GENNAIO 2019

0 0 Continue Reading →

IL MINISTRO CENTINAIO A PERUGIA PER PARLARE DI TURISMO

Dopo Montefalco, a Perugia per la seconda tappa della visita del Ministro Centinaio insieme a Virginio Caparvi, Simone Pillon, Riccardo Augusto Marchetti, Valerio Mancini e Emanuele Fiorini un’importante occasione di confronto con gli operatori e le istituzioni a tutti i livelli, cominciando dai Sindaci di Perugia Andrea Romizi e di Terni Leonardo Latini. Se si vuole veramente puntare sul turismo bisogna essere conseguenti! Oltre allo sforzo che il Governo sta compiendo per difendere e promuovere il Made in Italy serve che anche le regioni facciamo la loro parte. In Umbria, come nel resto d’Italia sono fondamentali sinergie, promozione e collegamenti aerei, ferroviari e viari. Tutte cose per le quali la nostra regione è indietro per colpa del Pd e della sinistra

Montefalco, visita del ministro Centinaio: “L’Italia Paese da vedere e assaggiare”

“L’Italia è un Paese da vedere e da assaggiare, che viene scelto dai turisti stranieri soprattutto per il vino”. E’ quanto affermato lunedì 7 gennaio dal Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali e del Turismo Gian Marco Centinaio, in visita ufficiale a Montefalco, la città dove viene prodotto il Sagrantino, un vino di eccellenza esportato in tutto il mondo.

Il Ministro Gian Marco Centinaio era in Umbria per una visita ufficiale con tappa anche Perugia e nelle cittĂ  colpite dal terremoto per conoscere le opportunitĂ  e i problemi di questa regione. Ad accoglierlo il sindaco e senatore Donatella Tesei, l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, i sindaci del territorio, i parlamentari umbri, numerose autoritĂ  civili e militari  e i presidenti delle associazioni del territorio, in particolare il Consorzio Tutela Vini Montefalco diretto da Filippo Antonelli e la Strada del Sagrantino.

“L’Umbria – ha affermato il Ministro – rappresenta l’essenza del mio ministero, l’agricoltura e il turismo. Come viene visto infatti il nostro Paese dai potenziali turisti stranieri? Come un Paese dove si mangia e beve bene. Se non riusciamo a cogliere questa opportunità, cioè che l’enogastronomia italiana è motivo di attrazione turistica, abbiamo perso l’ennesimo treno. Bisogna valorizzare sempre di più l’enogastronomia affinché si riesca ad esportare sempre di più, fare in modo che quanto il turista torna nel proprio Paese e va a fare la spesa nei supermercati, vada a cercare i prodotti italiani.

Il vino – ha proseguito il Ministro – è stato per me una priorità sin dall’inizio, tanto da fare partire subito il Comitato Vini. L’obiettivo sarà quello di fare una legge sull’enoturismo, perché bisogna dare risposte più velocemente possibile per un settore così importante”.

Il Ministro Gian Marco Centinaio è stato omaggiato dal sindaco Donatella Tesei di una bottiglia magnum di Sagrantino con l’etichetta della Crono del Sagrantino, che ha reso Montefalco famosa in tutto il mondo. (UMBRIA DOMANI)

Dal CORRIERE DELL’UMBRIA 08 GENNAIO 2019
IL MESSAGGERO – UMBRIA 08 GENNAIO 2019
LA NAZIONE UMBRIA 08 GENNAIO 2019

LEGGI ANCHE

PERUGIA TODAY – IL VIDEO

UMBRIA ON

TUTTO OGGI INFO

TRG VIDEO

0 0 Continue Reading →

A TODI TEMPI DI BILANCIO E DI NUOVI OBIETTIVI, CON LA LEGA AL GOVERNO LE COSE CAMBIANO DAVVERO

Insieme a Virginio Caparvi Simone Pillon e Valerio Mancini ho partecipato alla conferenza stampa della Lega di Todi. Un’occasione per tracciare un bilancio dell’attivitĂ  del 2018 e degli obiettivi per il 2019. Quando la Lega è in Amministrazione la differenza c’è e si vede! Come ha riconosciuto anche Antonino Ruggiano Sindaco. Complimenti al nostro instancabile ed efficiente vicesindaco Adriano Ruspolini, alle nostre bravissime e preparate consigliere comunali Francesca Peppucci e Antonella Marconi e a tutti gli iscritti e simpatizzanti della Sezione di Todi

L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, persone in piedi

Lega Todi traccia un bilancio dell’attività svolta

Ruspolini: “Il nuovo anno cominciato con la chiusura del Cas, Ora via al nuovo regolamento per case popolari”

“Dove governa la Lega, la differenza si vede”. A Todi il partito di Matteo Salvini traccia un bilancio del lavoro sin qui svolto e guarda al 2019 con ottimismo. Presenti alla conferenza stampa di inizio anno, oltre al vicesindaco Adriano Ruspolini, ai consiglieri Francesca Peppucci e Antonella Marconi, i parlamentari Virginio Caparvi, Luca Briziarelli, Simone Pillon e il consigliere regionale Valerio Mancini. Come annunciato dal Vice Sindaco Ruspolini, il 2019 si è aperto con la chiusura del centro di accoglienza straordinaria (CAS), un’operazione importante, portata a termine dall’amministrazione comunale, grazie all’impegno della Lega. Ma non è finita qui, il Vice sindaco ha anche annunciato un nuovo regolamento per l’assegnazione delle case popolari che riporterĂ  i tuderti al centro delle graduatorie ed ha fissato gli obiettivi per l’anno in corso. “Tanto è stato fatto – ha precisato l’esponente leghista – tanto ancora abbiamo da fare per ripagare la fiducia che i cittadini ci hanno dato due anni fa. Il 2018 è stato un anno molto importante perché  abbiamo completato la riorganizzazione della macchina comunale e assunto due vigili urbani, due operai e il Comandante della municipale. Siamo stati l’ unico comune in Umbria, ad aver applicato nel 2018 il nuovo contratto di lavoro. Non è mancato il sostegno alle famiglie numerose con la riduzione della Tari dal terzo figlio e il taglio dell’addizionale comunale Irpef. Anche sul settore dei rifiuti urbani il comune di Todi si è distinto per aver raggiunto il 71% di raccolta differenziata con la dislocazione circa 80 campane ritiro vetro e di compattatori plastica. Altro fiore all’occhiello – ha concluso Ruspolini – frutto dell’attenzione della Lega al suo territorio è stata la riapertura strada di Torreluca dopo appena 10 mesi dalla frana con soli fondi comunali”. I consiglieri Peppucci e Marconi hanno poi ricordato il lavoro svolto dai banchi della maggioranza sottolineando le proposte portate in consiglio ed alcuni riaultati ottenuti come la mozione sulla riduzione dei prezzi degli abbonati Fcu, i parcheggi gratuiti per disabili in centro, l’ordine del giorno sull’istituzione della Giornata della Famiglia tradizionale, la mozione per l’agevolazione dell’adozione dei cani dal canile comunale, la Carta dei diritti delle persone affette da SM che sarĂ  discussa tra febbraio e marzo. Le proposte per il 2019 riguarderanno la predisposizione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche, iniziative volte a combattere il bullismo e cyber bullismo, aggiornamenti alla comunitĂ  sulla situazione dell’argine di Pian di san Martino. Le due leghiste hanno poi virato l’attenzione sul 2019 anticipando che nel bilancio di previsione ci saranno circa 400 mila euro destinati alla manutenzione, rispetto ai 150 previsti dalla precedente amministrazione, sgravi fiscali importanti per chi apre attivitĂ  in centro storico, affittando locali dismessi da almeno 6 mesi e riduzione delle aliquote IRPEF. Con il bilancio di previsione si andrĂ  anche ad attuare un punto del programma elettorale leghista, quello del baratto amministrativo, ed un altro se ne andrĂ  a realizzare nel 2019 con l’istutuzione della consulta delle frazioni. I leghisti hanno anche parlato di accessibilitĂ  al centro storico, ribadendo il loro “si” ad un nuovo parcheggio per la cittĂ  e sottolineando che collaborano con l’amministrazione affinchĂ© venga realizzati. Interventi mirati anche da parte dei vertici lega che, dal Consiglio Regionale al Parlamento, hanno ricordato l’attenzione della Lega al territorio sottolineando, tra le altre cose, come nella finanziaria recentemente approvata siano stati previsti per i comuni sotto i 20 mila abitanti, 100 mila euro da investire per il bene collettivo”

CORRIERE DELL’UMBRIA 05 GENNAIO 2019
0 0 Continue Reading →

L’AMMINISTRAZIONE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROMUOVE MODELLI NEGATIVI, NO ALLA CITTADINANZA ONORARIA AL SINDACO DI RIACE

Non si capisce quale lustro dovrebbe dare a Castiglione del Lago la concessione della cittadinanza onoraria ad un soggetto come Domenico Lucano, Sindaco di Riace, che si è distinto a livello nazionale solo per comportamenti che per la procura sono penalmente rilevanti” come ha dichiarato Matteo Salvini, crediamo che ci siano molti italiani perbene, mai arrestati, che meriterebbero la cittadinanza piĂą di questo signore indagato per: truffa aggravata, concussione, abuso di ufficio e FAVOREGGIAMENTO ALL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

LEGGI ANCHE

UMBRIAJOURNAL

0 0 Continue Reading →

 

Recent Comments by lucabriziarelli

    No comments by lucabriziarelli