GIORNATA MONDIALE SCLEROSI MULTIPLA, “I DIRITTI VANNO RICONOSCIUTI, MA SOPRATTUTTO GARANTITI”

“Grazie ad AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla per l’invito all’incontro ufficiale in occasione del World MS Day, la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla. Nel corso dell’incontro, al quale ha partecipato anche il Ministro per le disabilità Erika Stefani, è stato presentato il “Barometro della Sclerosi Multipla e delle patologie correlate 2022″ e l’”Agenda della Sclerosi Multipla e patologie correlate 2025” che contiene le priorità d’intervento per i prossimi anni. Molto è stato fatto, e sono contento di aver dato il mio piccolo contributo in occasione dell’ultima legge di bilancio con l’emendamento che ha finanziato il “Registro Nazionale per la SM e le patologie correlate”, ma altrettanto resta da fare e va fatto con il sostegno di tutti”.

 

 

Sono state le parole del Senatore della Lega, Luca Briziarelli che ha partecipato all’iniziativa di ieri organizzata dall’AISM. Nel corso dell’incontro è stata anche presentata la Versione aggiornata della “Carta dei Diritti” “Avevo firmato la precedente nel 2019 – ha concluso il Senatore – e ho sottoscritto convintamente anche questa, con la consapevolezza che però i diritti non basta riconoscerli, occorre garantirli quotidianamente nella vita delle persone”.