BRIZIARELLI: “SONO UFFICIALMENTE MATTO ONORARIO DI GUBBIO”

“E’ ufficiale, sono “Matto” Onorario di Gubbio, con tanto di patente”.
Sono le parole del senatore Luca Briziarelli, dopo l’assegnazione del conferimento da parte dell’Associazione  Maggio Eugubino.
“Mi ritrovo convintamente nella definizione di “Matto” e sono orgoglioso della motivazione per il conferimento. Chi conosce gli eugubini, sa che non c’è per loro nulla di più importante della Festa dei Ceri”.

E infatti,  questo è un rito tradizionale che ha avuto origine a Gubbio nel 1880, con un documento nel quale si fa cenno alla patente, ovvero un’onorificenza rilasciata a chi dimostrava di avere i “requisiti” e vedeva per 3 volte consecutive la Festa dei Ceri. Gubbio è tradizionalmente definita la “città dei matti” dove matto sta per libero, sognatore, idealista, alleato delle passioni, legato ai valori, alle tradizioni e alla storia della propria terra.