REGIONE UMBRIA APPROVA PIANO INTERVENTI PER FENOMENI FRANOSI: “SODDISFATTO PER L’ATTUAZIONE DEL MIO EMENDAMENTO”

“Esprimo viva soddisfazione per la concreta attuazione che oggi in Umbria, con l’approvazione del piano di interventi per i fenomeni franosi, trova l’emendamento che presentai nel 2019 approvato poi nella Legge di Bilancio, grazie al quale la Regione potrà sfruttare tre milioni di euro per il monitoraggio e gli interventi sulla rupe di Orvieto e il Colle di Todi”. Sono le parole del Senatore, Luca Briziarelli a margine della notizia annunciata dall’Assessore ai lavori pubblici, Enrico Melasecche relativa agli interventi di consolidamento, manutenzione e salvaguardia dei territori interessati da fenomeni franosi nei Comuni di Orvieto e Todi che prendono il via dopo l’approvazione dei Piani di interventi annuali riguardanti l’Accordo di Programma tra la Regione Umbria e i due Comuni. “Ringrazio – dice il Senatore Briziarelli – i sindaci Roberta Tardani e Antonio Ruggiano per aver lavorato e dato quindi concreto compimento a quanto previsto dal mio emendamento, un impegno, che dimostra come con la buona amministrazione le risorse possono essere utilizzate in maniera utile e proficua per il territorio e le comunità”. Gli interventi previsti porteranno in 3 anni a Orvieto 850 mila euro per interventi straordinari di ripristino dell’impermeabilizzazione del Pianoro di Orvieto con riferimento a strade e piazze, mentre alla progettazione, ripristino e implementazione strumentazione geotecnica per il controllo dei fenomeni franosi a tutela della popolazione saranno destinati 500mila euro. 300 mila euro serviranno invece per le manutenzioni straordinarie finalizzate al mantenimento della sicurezza idrogeologica delle pendici e ai drenaggi. A Todi sono stati assegnati 550mila euro per il monitoraggio e la manutenzione straordinaria delle opere di consolidamento del Colle (2021/22), 350mila euro andranno agli interventi straordinari per il ripristino dell’impermeabilizzazione con particolare riferimento a strade e piazze, 220mila euro per opere di impermeabilizzazione e regimazione idraulica, mentre 230mila euro saranno destinati sempre al monitoraggio e manutenzione straordinaria delle opere di consolidamento del Colle. “Questi interventi – conclude Briziarelli – sono fondamentali per le due città sia per il contrasto al dissesto idrogeologico che per il loro sviluppo”.

 

LEGGI ANCHE ORVIETO NEWS