COMMISSIONE ECOREATI, MISSIONE IN PROVINCIA DI CATANIA

La Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati (Commissione Ecomafie) sarà in missione nella provincia di Catania il giorno 1° ottobre 2020. L’obiettivo è proseguire alcuni approfondimenti già avviati nelle precedenti missioni in Sicilia: da un lato, quelli sulla depurazione delle acque reflue urbane, dall’altro l’investigazione del ciclo dei rifiuti della regione.
La delegazione della Commissione, guidata dal vicepresidente Luca Briziarelli (Lega) e composta anche dal senatore Fabrizio Trentacoste (M5S), Pietro Lorefice (M5S) e dalla deputata Caterina Licatini (M5S), svolgerà un sopralluogo alla discarica di Motta Sant’Anastasia, gestita dalla società Oikos. Il 23 settembre scorso la Commissione si era recata a sorpresa in sopralluogo alla discarica di Bellolampo (Palermo), constatando come i rifiuti trattati nel sito da un tritovagliatiore mobile avessero poi come destinazione finale proprio l’impianto di smaltimento catanese. Nella giornata del 1° ottobre la Commissione svolgerà inoltre sopralluoghi al depuratore di Pantano d’Arci (Catania) e alle foci del fiume Simeto, entrambi già previsti durante la missione della Commissione in Sicilia orientale, a novembre 2019.