TAGLI TRASPORTI PUBBLICI, INTERVIENE BRIZIAREL

 PERUGIA – Non è con i tagli e i licenziamenti che si salvano i trasporti pubblici”. Lo dichiara il Senatore della Lega, Luca Briziarelli che esprime forte preoccupazione per quello che sta accadendo in Umbria e per le sorti di circa 350 lavoratori. Da quanto si apprende a mezzo stampa, il taglio del 10 per cento delle corse dei bus, sarebbe solo l’inizio di una drastica sforbiciata. “Addirittura si arriverebbe a decurtare anche i servizi minimi garantiti, come le corse scolastiche. Assolutamente inaccettabile – sottolinea Briziarelli -. In tempo di crisi bisogna investire e promuovere il trasporto pubblico per venire incontro a famiglie e lavoratori in difficoltà, ottimizzare sì ma non con tagli lineari. La ricetta non può essere mandare a casa i lavoratori, ma piuttostoì incentivare e promuovere l’uso dei mezzi pubblici”. (UMBRIA DOMANI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *