LAGHI SICURI, BENE OPERATO VIMINALE SU DIFESA TERRITORI

“Con soddisfazione salutiamo l’inclusione del Lago Trasimeno e dei Comuni di Castiglione del Lago e Magione nell’operazione “Laghi Sicuri”, estensione per i comuni lacustri del progetto “Spiagge Sicure” giunto alla seconda edizione, che ha dichiarato con successo lotta senza quartiere alla contraffazione ed al commercio abusivo nelle aree balneari. Il progetto dedicato ai nostri laghi comporta, nella sua globalità, l’erogazione di cinquecentomila euro destinati a dieci laghi italiani che affacciano su venticinque comuni interessati tra i novemila e i trentamila abitanti. Come anticipato dal ministro Salvini, per il prossimo anno contiamo di incrementare i finanziamenti e il numero di comuni coinvolti- nello specifico quelli con meno di 9.000 abitanti – così come fatto con “Spiagge Sicure, provvedimento apprezza to e richiesto da molti amministratori di differente colore politico.  Alle nostre due località spetteranno dunque ventimila euro l’uno con i quali gli amministratori dei due comuni potranno rafforzare controlli straordinari, assumere vigili o finanziare campagne informative contro il commercio abusivo. Grazie al ministro Salvini per aver, ancora una volta, raccolto l’appello lanciato dai territori, perché la tutela del tessuto sociale delle nostre comunità passa inevitabilmente per la difesa capillare del commercio, dell’impresa locale e della sicurezza dei nostri cittadini”.