Skip to Content

Monthly Archives: Dicembre 2018

IL NATALE A DERUTA: TRADIZIONE, ARTE, CULTURA E GASTRONOMIA

Grazie a Michele Toniaccini per l’invito all’inaugurazione delle manifestazioni di Natale nel centro storico di #Deruta. Complimenti alla Giunta, alle Associazioni e sopratutto alle decine di volontari coinvolti, la vera forza di ogni comunità

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi   L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto   Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

0 0 Continue Reading →

LA COMMISSIONE BICAMERALE D’INCHIESTA SUGLI ECOREATI IN VISITA ALL’AGENZIA DELLE DOGANE

Il 20 Dicembre in visita alla Sala Analisi dell’Agenzia delle Dogane per un incontro con il Dott. Maurizio Montemagno, Direttore della Direzione Centrale Antifrode e Controlli e il Dott. Rocco Burdo, Responsabile dell’Ufficio Intelligence. Ci siamo confrontati sull’Analisi dei flussi maggiormente a rischio nel settore dei rifiuti e su come poter intervenire per facilitare il lavoro dell’agenzia sul piano legislativo e normativo, su quello della risorse e delle dotazioni organiche e delle collaborazioni con Istituzioni e le forze dell’ordine

L'immagine può contenere: schermo

L'immagine può contenere: 5 persone, persone sedute
L'immagine può contenere: 3 persone, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: persone sedute, schermo, ufficio e spazio al chiuso
0 0 Continue Reading →

IN SENATO SI DISCUTE SULLA MANOVRA, LAVORIAMO PER DARE RISPOSTE

Il 21 Dicembre, in Senato, si è discussa la Manovra . Ecco il mio intervento i
Finalmente cominciamo a dare risposte a cittadini, famiglie e imprese, non solo con Quota 100, Flat Tax e reddito di cittadinanza, ma con TANTE MISURE MIRATE per risolvere problemi, dare risposte e lavorare per il futuro. A molte di queste, che saranno recepite dal Governo, ho lavorato personalmente insieme a tutti i colleghi della Lega, che ringrazio.

LUCA BRIZIARELLI(LEGA): INTERVENTO IN SENATO SU MANOVRA

🇮🇹IN SENATO SI DISCUTE SULLA MANOVRA, LAVORIAMO PER DARE RISPOSTE 🇮🇹Il mio intervento in Senato sulla Manovra.Finalmente cominciamo a dare risposte a cittadini, famiglie e imprese, non solo con Quota 100, Flat Tax e reddito di cittadinanza, ma con TANTE MISURE MIRATE per risolvere problemi, dare risposte e lavorare per il futuro. A molte di queste, che saranno recepite dal Governo, ho lavorato personalmente insieme a tutti i colleghi della Lega, che ringrazio. #dalleparoleaifatti

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Freitag, 21. Dezember 2018

0 0 Continue Reading →

DOPPIO MATCH A SKY TG24. LA SINTESI DEL MIO INTERVENTO

Il 19 Dicembre a Sky tg 24 per un doppio match. Prima con Paola Ravetto(FI) sulla manovra poi Laura Garavini(PD) sull’immigrazione. Nella prima parte ho difeso la manovra finanziaria che, finalmente, darà ossigeno agli italiani dopo anni di disastri indiscutibili tra i vari Governi tecnici e il Pd. Nel dibattito sill’immigrazione sono stato chiaro: per la Lega, gli italiani sono una priorità: abbiamo 5 milioni di poveri, prima dobbiamo pensare a loro

LUCA BRIZIRELLI A SKY TG 24 PER PARLARE DI MANOVRA

DOPPIO MATCH A SKY TG24. LA SINTESI DEL MIO INTERVENTOPrima Paola Ravetto(FI) sulla manovra poi Laura Garavini(PD) sull'immigrazione.Che dite come sono andato?

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Mittwoch, 19. Dezember 2018
0 0 Continue Reading →

MATTEO SALVINI SCRIVE AI CITTADINI DELL’UMBRIA E DEL CENTRO ITALIA

Matteo Salvini: “Siamo passati dalle parole ai fatti. Il dialogo col territorio e con gli amministratori sarà sempre aperto. Non dimentico l’Umbria, il Centro Italia, le famiglie e le aziende che hanno sofferto per il terremoto e che ancora non sono uscite dall’incubo. Io ci sono.

Il vicepremier scrive al Corriere e affronta la ricostruzione post sisma e tutela del nostro territorio Il vicepremier e ministro dell’Interno conferma al Corriere l’intenzione di aumentare gli organici delle forze di polizia

PERUGIA – salvini: “Gentritalia tra mie priorità” = Salvini: “Renderò le città sicure” Il vicepremier scrive al Corriere e affronta la ricostruzione post sisma e tutela del nostro territoi Salvini: “Centritalia tra mie priorità’ Matteo Salvini

Egregio direttore, Le chiedo ospitalità per rivolgermi ai cittadini dell’Umbria e m generale del Centro Italia. Sono convinto che un politico debba mantenere un contatto costante con il territorio, soprattutto se è un federalista come me, e rendere conto del proprio lavoro. È con questo spirito che vorrei tracciare un bilancio dei primi sei mesi da vicepremier e ministro dell’Interno: ho provato a dare immediata concretezza agli impegni assunti in campagna elettorale, a partire dagli aiuti per le zone colpite dal sisma. Avevamo promesso interventi incisivi: abbiamo convcrtito in legge il Decreto terremoto che avevamo ereditato, e poi abbiamo inserito norme ad hoc nel Mille- proroghe, nel Decreto emergenze, nella Legge di Bilancio. Più aiuti concreti e meno burocrazia. Campagna elettorale il 12 aprile di quest’anno Matteo Salvini è slato a Temi per sostenere la candidatura di Leonardo Latini Il vicepremier e ministro dell’Interno conferma al Corriere l’intenzione di aumentare gli organici delle forze di poli: Salvini: “Renderò le città sicure’ segue dalla prima pagina Matteo Salvini Penso allo sblocco delle pratiche interessate da sanatorie pendenti o piccole difformità. Mi riferisco all’aumento delle risorse. Ora vogliamo snellire ulteriormente le procedure (anche per risolvere dei problemi che ci trasciniamo dal sisma del 1997 in Umbria, da quello dell’Aquila del 2009 e dell’Emilia Romagna del 2012) e intendiamo prorogare la cosiddetta busta pesante (l’obiettivo è aumentare il numero di rate). Anche per questo, a differenza di quanto fatto dai Governi precedenti che hanno sempre scelto politici, abbiamo voluto affidare a un tecnico come il Professor Piero Farabollini il ruolo di Commissario Straordinario per la Ricostruzione. Non è finita: l’altro giorno, all’Onu, il governo italiano ha bloccato il tentativo di mettere fuorilegge il Made in Italy, colpendo prodotti come olio, vino, prosciutti e formaggi di cui l’Umbria, la Toscana, le Marche e in generale tutta Italia sono straordinari ed eccellenti produttori. La scusa era: fanno male alla salute. Roba da matti. Abbiamo evitato una follia che avrebbe colpito duramente il nostro Paese. Siamo pronti a incentivare con una misura ad hoc l’inserimento dei giovani in agricoltura e la permanenza delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi per fermare la fuga dei talenti all’estero. Sono scelte che scommettono sull’Italia e sulla capacità di rialzare la testa. A partire dalle zone ferite dalle catastrofi naturali. Mi piace dire “dalle parole ai fatti”. Dopo la campagna elettorale non ho smesso di girare le città e le piazze. E non ho smesso di pensare alle vostre terre meravigliose. Mi sto spendendo per cercare di risolvere alcuni problemi come quello della Molini Fagioli di Magione, Perugia, che spero possa continuare a produrre salvaguardando i posti di lavoro e i diritti di chi vive nei dintorni. E ancora. Pochi giorni fa il mio Decreto su sicurezza e immigrazione è diventato legge. Non elenco nel dettaglio le misure sul fronte immigrazione: sono note. Rivendico con orgoglio di aver ridotto gli sbarchi di circa 1’80% (così sono diminuiti anche i morti in mare) mentre stiamo stroncando il business di chi lucra sui flussi incontrollati. Ho istituito un nuovo fondo sulla sicurezza urbana: per il 2019 ragionia mo su uno stanziamento di 30 milioni di euro. Consentirà assunzioni nelle Polizie locali, l’acquisto di apparecchiature e il potenziamento delle sale operative, la riqualificazione delle zone degradate (penso ai quartieri dimenticati o alle piazze di spaccio), la messa in sicurezza di immobili abbandonati che attirano balordi e sbandati. Ho intensificato la lotta alla criminalità organizzata dando più forza all’Agenzia per i beni sequestrati e confiscati. È prevista l’estensione del Daspo urbano, ovvero la possibilità di allontan
are dal territorio comunale delinquenti e sbandati che allarmano cittadini e famiglie. Non solo. Ora i sindaci possono chiudere e ridurre gli orari d’apertura dei negozi che non rispettano le regole o attirano una clientela problematica come attaccabrighe, violenti e spacciatori. Ci sono altre norme contro il degrado urbano: per accelerare gli sgomberi, per colpire l’accattonaggio molesto e i parcheggiatori abusivi, per dare maggiori poteri e strumenti alla polizia locale (per esempio il Taser). Sarà possibile per le Polizie Locali accedere alle banche dati delle Forze dell’Ordine: un’altra richiesta proveniente dal territorio. A questo si aggiunge un altro tesoretto da 90 milioni per il potenziamento della videosorveglianza in tutta Italia. Le buone notizie non finiscono qui. Abbiamo stoppato il taglio della Polizia Ferroviaria, Postale e Stradale. Nel prossimo triennio abbiamo deciso di assumere circa 8mila donne e uomini delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco. Intanto, tutte le questure d’Italia saranno rinforzate. Da qui a febbraio – praticamente ovunque – arriverà nuovo personale. Non faranno eccezione Perugia e Terni, dove sono attesi anche 23 carabinieri di rinforzo, mentre stiamo lavorando per permettere la realizzazione dei progetti legati al “Bando Periferie”. Progetti messi a rischio, nel caso di Terni, dal grave dissesto economico targato Pd che ha anche portato al commissariamento del Comune. Si tratta di investimenti fondamentali per la sicurezza e il rilancio di aree strategiche delle città. C’è ancora tanto da fare, ovviamente. Non mi dilungo oltre, ma segnalo i passi in avanti sulla Flat tax per le partite Iva. In manovra raddoppieremo la detraibilità dell’Imu sui capannoni e diminuiremo i contributi Inail per le imprese. Un emendamento della Lega alla Camera ha previsto almeno 400 milioni m più per pic cole e medie imprese e Start-Up. All’inizio del 2019 approveremo la nuova legge sulla legittima difesa. In sintesi, siamo passati dalle parole ai fatti. Il dialogo col territorio e con gli amministratori sarà sempre aperto. Non dimentico l’Umbria, il Centro Italia, le famiglie e le aziende che hanno sofferto per il terremoto e che ancora non sono uscite dall’incubo. Io ci sono. A presto “C’è un tesoretto da 90 milioni per il potenziamento della videosorveglianza” “Dopo la campagna elettorale non ho smesso di pensare alle vostre meravigliose terre” -tit_org- Salvini: “Gentritalia tra mie priorità” – Salvini: “Renderò le città sicure”

0 0 Continue Reading →

BUON NATALE DALLA LEGA UMBRIA

Oggi a Spello per il pranzo della Lega Umbria, una comunità che cresce e guarda al futuro per dare risposte concrete ai cittadini.Quale migliore augurio dopo l’intervista al Corriere dell’Umbria del nostro segretario federale Matteo Salvini che ha ricordato le tante risposte date in appena sei mesi di Governo? La Lega c’è

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso

Il vicepremier scrive al Corriere e affronta la ricostruzione post sisma e tutela del nostro territorio Il vicepremier e ministro dell’Interno conferma al Corriere l’intenzione di aumentare gli organici delle forze di polizia

PERUGIA – salvini: “Centritalia tra mie priorità” = Salvini: “Renderò le città sicure” Il vicepremier scrive al Corriere e affronta la ricostruzione post sisma e tutela del nostro territori

Salvini: “Centritalia tra mie priorità’ Matteo Salvini Egregio direttore, Le chiedo ospitalità per rivolgermi ai cittadini dell’Umbria e m generale del Centro Italia. Sono convinto che un politico debba mantenere un contatto costante con il territorio, soprattutto se è un federalista come me, e rendere conto del proprio lavoro. È con questo spirito che vorrei tracciare un bilancio dei primi sei mesi da vicepremier e ministro dell’Interno: ho provato a dare immediata concretezza agli impegni assunti in campagna elettorale, a partire dagli aiuti per le zone colpite dal sisma. Avevamo promesso interventi incisivi: abbiamo convcrtito in legge il Decreto terremoto che avevamo ereditato, e poi abbiamo inserito norme ad hoc nel Mille- proroghe, nel Decreto emergenze, nella Legge di Bilancio. Più aiuti concreti e meno burocrazia. Campagna elettorale 1112 aprile di quest’anno Matteo Salvini è stato a Terni per sostenere la candidatura di Leonardo Latini Il vicepremier e ministro dell’Interno conferma al Corriere l’intenzione di aumentare gli organici delle forze di poli: Salvini: “Renderò le città sicure’ segue dalla prima pagina Matteo Salvini Penso allo sblocco delle pratiche interessate da sanatorie pendenti o piccole difformità. Mi riferisco all’aumento delle risorse. Ora vogliamo snellire ulteriormente le procedure (anche per risolvere dei problemi che ci trasciniamo dal sisma del 1997 in Umbria, da quello dell’Aquila del 2009 e dell’Emilia Romagna del 2012) e intendiamo prorogare la cosiddetta busta pesante (l’obiettivo è aumentare il numero di rate). Anche per questo, a differenza di quanto fatto dai Governi precedenti che hanno sempre scelto politici, abbiamo voluto affidare a un tecnico come il Professor Piero Farabollini il ruolo di Commissario Straordinario per la Ricostruzione. Non è finita: l’altro giorno, all’Onu, il governo italiano ha bloccato il tentativo di mettere fuorilegge il Made in Italy, colpendo prodotti come olio, vino, prosciutti e formaggi di cui l’Umbria, la Toscana, le Marche e in generale tutta Italia sono straordinari ed eccellenti produttori. La scusa era: fanno male alla salute. Roba da matti. Abbiamo evitato una follia che avrebbe colpito duramente il nostro Paese. Siamo pronti a incentivare con una misura ad hoc l’inserimento dei giovani in agricoltura e la permanenza delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi per fermare la fuga dei talenti all’estero. Sono scelte che scommettono sull’Italia e sulla capacità di rialzare la testa. A partire dalle zone ferite dalle catastrofi naturali. Mi piace dire “dalle parole ai fatti”. Dopo la campagna elettorale non ho smesso di girare le città e le piazze. E non ho smesso di pensare alle vostre terre meravigliose. Mi sto spendendo per cercare di risolvere alcuni problemi come quello della Molini Fagioli di Magione, Perugia, che spero possa continuare a produrre salvaguardando i posti di lavoro e i diritti di chi vive nei dintorni. E ancora. Pochi giorni fa il mio Decreto su sicurezza e immigrazione è diventato legge. Non elenco nel dettaglio le misure sul fronte immigrazione: sono note. Rivendico con orgoglio di aver ridotto gli sbarchi di circa 1’80% (così sono diminuiti anche i morti in mare) mentre stiamo stroncando il business di chi lucra sui flussi incontrollati. Ho istituito un nuovo fondo sulla sicurezza urbana: per il 2019 ragionia mo su uno stanziamento di 30 milioni di euro. Consentirà assunzioni nelle Polizie locali, l’acquisto di apparecchiature e il potenziamento delle sale operative, la riqualificazione delle zone degradate (penso ai quartieri dimenticati o alle piazze di spaccio), la messa in sicurezza di immobili abbandonati che attirano balordi e sbandati. Ho intensificato la lotta alla criminalità organizzata dando più forza all’Agenzia per i beni sequestrati e confiscati. È prevista l’estensione del Daspo urbano, ovvero la possibilità di allontan
are dal territorio comunale delinquenti e sbandati che allarmano cittadini e famiglie. Non solo. Ora i sindaci possono chiudere e ridurre gli orari d’apertura dei negozi che non rispettano le regole o attirano una clientela problematica come attaccabrighe, violenti e spacciatori. Ci sono altre norme contro il degrado urbano: per accelerare gli sgomberi, per colpire l’accattonaggio molesto e i parcheggiatori abusivi, per dare maggiori poteri e strumenti alla polizia locale (per esempio il Taser). Sarà possibile per le Polizie Locali accedere alle banche dati delle Forze dell’Ordine: un’altra richiesta proveniente dal territorio. A questo si aggiunge un altro tesoretto da 90 milioni per il potenziamento della videosorveglianza in tutta Italia. Le buone notizie non finiscono qui. Abbiamo stoppato il taglio della Polizia Ferroviaria, Postale e Stradale. Nel prossimo triennio abbiamo deciso di assumere circa 8mila donne e uomini delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco. Intanto, tutte le questure d’Italia saranno rinforzate. Da qui a febbraio – praticamente ovunque – arriverà nuovo personale. Non faranno eccezione Perugia e Terni, dove sono attesi anche 23 carabinieri di rinforzo, mentre stiamo lavorando per permettere la realizzazione dei progetti legati al “Bando Periferie”. Progetti messi a rischio, nel caso di Terni, dal grave dissesto economico targato Pd che ha anche portato al commissariamento del Comune. Si tratta di investimenti fondamentali per la sicurezza e il rilancio di aree strategiche delle città. C’è ancora tanto da fare, ovviamente. Non mi dilungo oltre, ma segnalo i passi in avanti sulla Flat tax per le partite Iva. In manovra raddoppieremo la detraibilità dell’Imu sui capannoni e diminuiremo i contributi Inail per le imprese. Un emendamento della Lega alla Camera ha previsto almeno 400 milioni m più per pic cole e medie imprese e Start-Up. All’inizio del 2019 approveremo la nuova legge sulla legittima difesa. In sintesi, siamo passati dalle parole ai fatti. Il dialogo col territorio e con gli amministratori sarà sempre aperto. Non dimentico l’Umbria, il Centro Italia, le famiglie e le aziende che hanno sofferto per il terremoto e che ancora non sono uscite dall’incubo. Io ci sono. A presto “C’è un tesoretto da 90 milioni per il potenziamento della videosorveglianza” “Dopo la campagna elettorale non ho smesso di pensare alle vostre meravigliose terre” -tit_org- Salvini: “Gentritalia tra mie priorità” – Salvini: “Renderò le città sicure”

0 0 Continue Reading →

RAPIDITÀ, CONCRETEZZA, VISIONE: CON LA LEGA AL GOVERNO L’ITALIA RIALZA LA TESTA!

A Bastia Umbra con Virginio Caparvi – Lega, Riccardo Augusto Marchetti – LEGA e Simone Pillon per parlare di Manovra di Bilancio all’evento organizzato dalla Lega Umbria – Bastia Umbra. Complimenti al Segretario Stefano Pastorelli e a tutti i militanti

⬆️⬆️ RAPIDITÀ, CONCRETEZZA, VISIONE: CON LA LEGA AL GOVERNO L'ITALIA RIALZA LA TESTA! ⬆️⬆️A Bastia Umbra con Virginio Caparvi – Lega, Riccardo Augusto Marchetti – LEGA e Simone Pillon per parlare di Manovra di Bilancio all’evento organizzato dalla Lega Umbria – Bastia Umbra. Complimenti al Segretario Stefano Pastorelli e a tutti i militanti. #Lega #dalleparoleaifatti

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Samstag, 15. Dezember 2018
0 0 Continue Reading →

ALLO SPOLETO FILM FESTIVAL SI CELEBRA LA FIGURA DELLA DONNA NELLA STORIA E NELLA STORIA DEL CINEMA

Alla serata finale dello “Spoleto Film Festival” insieme a Francesco Flavoni David Militoni – Lega Spoleto e Debora Pompili. Un’ottima prima edizione per una manifestazione che fa riscoprire alla città il suo amore per il cinema. Complimenti al Sindaco Umberto De Augustinis e all’Assessore Ada Urbani che ha creduto sin dall’inizio in questa avventura realizzata anche grazie al sostegno e al Contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L'immagine può contenere: 13 persone, persone che sorridono
L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi e spazio al chiuso


0 0 Continue Reading →

A COFFEE BREAK PER PARLARE DI ATTUALITÀ POLITICA

Il 14 Dicembre a Coffee Break abbiamo parlato di Reddito di Cittadinanza e di Pensioni, ma anche di altre misure presenti nella manovra come “Resto al Sud”, una misura pensata per le persone che accettano la sfida di mettersi in gioco avviando un’attività invece di emigrare per avere un’opportunità di lavoro

BRIZIARELLI A COFFEE BREAK 12 DICEMBRE 2018

A COFFEE BREAK PER PARLARE DI ATTUALITÀ POLITICA A Coffee break abbiamo parlato di Reddito di Cittadinanza e di Pensioni, ma anche di altre misure presenti nella manovra come "Resto al Sud", una misura pensata per le persone che accettano la sfida di mettersi in gioco avviando un'attività invece che emigrando per avere un'opportunità di lavoro. Ecco la sintesi dell'intervento #lega #dalleparoleaifatti

Gepostet von Luca Briziarelli – Lega am Freitag, 14. Dezember 2018
0 0 Continue Reading →

ALLA RIUNIONE DELLA CITTÀ DELLA CERAMICA PER GUARDARE AL FUTURO

Insieme al Sindaco di Deruta Michele Toniaccini ho partecipato a Roma all’evento organizzato dall’Associazione “Città della Ceramica” insieme a Confindustria per fare il punto sul futuro di questo importante settore che coniuga la storia, la cultura e l’arte italiana con il design e l’innovazione. Dall’arte all’edilizia, passando per il design la ceramica è un prodotto fondamentale del mare in Italy da valorizzare e promuovere

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone sedute, tabella e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso

0 0 Continue Reading →