Skip to Content

Monthly Archives: ottobre 2018

A NAUTILUS CON BENEDETTO DALLA CROCE PER PARLARE DI POLITICA NAZIONALE E AMMINISTRATIVE 2019

Martedì 31 Ottobre a Nautilus con Benedetto dalla Croce per parlare di politica e fare un bilancio sul Governo nazionale. Tanti i temi trattati, dalla sicurezza, al lavoro, passando per le alleanza nazionali e locali. Con un Benedetto dalla Croce professionale come sempre, non ci siamo dimenticati di parlare anche di amministrative 2019. La trasmissione è visibile in streaming sul canale di mediacountry e in replica a Tef su canale 11

A BREVE POSTEREMO LA TRASMISSIONE IN STREAMING

0 0 Continue Reading →

RITARDI CONTRIBUTI AGEA? IL GOVERNO INCONTRA UNA DELEGAZIONE DI AGRICOLTORI UMBRI

Insieme a Valerio Mancini, ho accompagnato una delegazione di agricoltori umbri ad incontrare il Presidente della Commissione Politiche agricole Gianpaolo Vallardi. Vogliamo trovare una soluzione certa e rapida per risolvere gli ingiustificsbili ritardi nei pagamenti dei contributi da parte di AGEA perché per chi lavora e vive di agricoltura i tempi della burocrazia sono ancora troppo lunghi

Perugia – Contributi agricoli bloccati Rimpalli fra Agea e Regione
Aziende esasperate dai ritardi nei pagamenti. A singhiozzo anche quelli destinati ai giovani Contributi agricoli bloccati Rimpalli fra Agea e Regione di Catia Tlirrioni PERUGIA “I soldi per gli agricoltori li tolgano agli assessori, consiglieri e dirigenti regionali”. E’ il vicepresidente dell’assemblea legislativa dell’Umbria, il leghista Valerio Mancini, a lanciare la provocazione: “Sono pronto a farmi tagliare lo stipendio pur di aiutare questa gente ma anche allo sciopero della fame se non si sblocca la situazione”. E’ lui che la scorsa settimana ha accompagnato una delegazione di agricoltori umbri a Roma per incontrare il presidente della commissione Politiche agricole del Senato Gianpaolo Vallardi insieme al senatore Luca Briziarelli. “Il quadro – spiega Mancini – è drammatico: ci sono agricoltori che rischiano di vedersi portare via il trattore per colpa dei pagamenti che non partono”. Una delegazione di Agricoltori indignati, gli stessi che a giugno avevano invaso Perugia con una cinquantina di trattori, ha evidenziato come in Umbria – “per gravi responsabilità inestricabilmente intrecciate di Agea, l’ente pagatore, e della Regione” – si continuano a registrare ritardi pluriennali, spesso per decine di migliaia di euro, in molte misure del Psr (Piano sviluppo rurale). “Le aziende – spiega Mancini – non dispongono di liquidità e quindi hanno difficoltà ad andare avanti. Gli agricoltori hanno bisogno di date certe, che invece non hanno”. A peggiorare le cose ci si è messo il terremoto. Tra giugno e luglio sono stati versati parte dei contributi ancora relativi all’annualità del 2015. Ma ora non si va avanti. Nel 2016, infatti, per fare fronte all’emergenza sisma, è stato erogato 1’85% del contributo agli agricoltori che avevano presentato domanda senza aver effettuato l’istruttoria prevista, per velocizzare i tempi. Ora questo si sta rivelando un boomerang. Affinchè vengano eseguite le erogazioni per l’annualità 2017 e 2018 è necessario che vengano concluse le istruttorie relative al 2016,cosa che ancora oggi non è avvenuta. “Come se non bastasse – dice Roberto Di Filippo, che è stato il portavoce a Roma degli agricoltori – è difficile risalire alle cause dei ritardi e a cosa sia stato erogato perché gli stessi pagamenti arrivano in maniera frammentaria e críptica”. Lo sportello Agea attivato in Regione non sembra dare i risultati sperati. “Ci sono aziende – racconta Matteo Bartolini, presidente Cia Umbria – che hanno pagamenti fermi da 4-5 anni per un cavillo. Il funzionario Agea nelle nostre intenzioni doveva diventare un punto di riferimento, una persona in grado di sbloccare situazioni critiche. Ma così non è”. Il sistema è tutto da rivedere, evidenziano gli agricoltori. L’Umbria è una delle regioni con il più alto tasso di giovani impegnati nel settore agricolo. Eppure, solo il 25% delle domande (600) presentate dai giovani agricoltori è stato finanziato. La maggioranza delle imprese sono piccole, nonostante questo solo 7 aziende delle 378 che hanno presentato domanda, hanno ricevuto il 50% dei fondi messi sul piatto per l’innovazione e il miglioramento dei prodotti da commercializzare in Italia e all’estero. “Bisogna cominciare a ragionare in maniera seria sul Piano di sviluppo rurale 2020-2027 – evidenzia Di Filippo – non si possono ripetere gli errori fatti, ad esempio, sui finanziamenti stanziati per il biologico, troppo pochi rispetto all’agricoltura integrata, 35 milioni contro 140. Nelle Marche il rapporto è esattamente inverso”.
0 0 Continue Reading →

ALL’INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEDE DELLA CLINICA PORTASOLE

Domenica 28 Ottobre con Virginio Caparvi – Lega e Valerio Mancini – Lega Umbria a Perugia per l’inaugurazione della nuova clinica Portasole. Storia e innovazione, qualità dei servizi, attenzione al paziente e un contributo fondamentale alla rinascita del quartiere di Monteluce e di un complesso storicamente presidio ospedaliero della città. Complimenti a Maria Rita, Alberto, Marco e a tutta la famiglia Cucchia che continua a credere e investire in una realtà che da 80 anni è parte integrante di Perugia e dell’Umbria dimostrando che in sanità pubblico e privato possono collaborare e crescere insieme nell’interesse della comunità

 

L'immagine può contenere: 10 persone, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 14 persone, persone che sorridono

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: spazio al chiuso

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

0 0 Continue Reading →

LA BOTTA GROSSA STORIE DA DENTRO IL TERREMOTO RACCONTATE AL SENATO

Con Massimiliano Romeo Paolo Arrigoni, Donatella Tesei e Giuliano Pazzaglini alla proiezione del Film a La botta grossa organizzata dal Gruppo Gruppo Lega – Senato. Un documentario che è un pugno sullo stomaco, perché prima delle case e delle strade il terremoto ha scosso le persone, per questo ci impegneremo a far partire veramente la ricostruzione e dare un futuro alle nostre comunità. Grazie al Regista Sandro baldoni e al Presidente della Proloco di Campi Roberto Sbriccoli per aver accettato di collaborare alla realizzazione dell’iniziativa e al Prof. Piero Farabollini, Commissario di Governo per la Ricostruzione, che ha partecipato all’incontro

LEGGI ANCHE

UMBRIA JOURNAL

CRONACHE MACERATESI

 

0 0 Continue Reading →

MARTA PAGNINI ALL’ISOLA DEL LIBRO UN ESEMPIO NELLO SPORT E NELLA VITA

A Isola del Libro per l’ultimo appuntamento della stagione dedicata alla figura femminile. Oggi giornata speciale dedicata a Marta Pagnini stella della ginnastica ritmica a livello mondiale, capitano delle “Farfalle azzurre” dal 2012 al 2016 e medaglia olimpica, ma anche una normale ragazza di 27 anni che con sacrificio ha saputo raggiungere la vetta senza rinunciare a realizzarsi anche nella vita. Un esempio per ragazze e ragazzi in un tempo in cui si vuole tutto, subito e senza sforzo

Isola del Libro, la campionessa Marta Pagnini ha chiuso il sipario

“Nulla è facile per noi che, magari, abbiamo vinto tanto. Io mi do la possibilità di provare, anche sbagliando, E questo per me significa solo una cosa: libertà”.

PASSIGNANO SUL TRASIMENO – Sacrificio, perseveranza e grande forza di volontà, costanti che hanno caratterizzato Marta Pagnini fin da quando era bambina e l’hanno accompagnata nel grande viaggio compiuto nel mondo della ginnastica ritmica. Stamattina (27 ottobre) al nuovo palazzetto dello Sport di Passignano sul Trasimeno con la presentazione del libro Fai tutto bene. Come la fatica mi ha insegnato a vincere (Baldini+Castoldi) la pluri campionessa mondiale, autrice del volume con Ilaria Brugnotti, è stata la protagonista dell’ultimo appuntamento 2018 di Isola del Libro Trasimeno, manifestazione ideata da Italo Marri, che ha chiuso il sipario con un interessante e costruttivo connubio di sport e cultura. L’evento, organizzato in collaborazione con il Coni Umbria, ha visto la partecipazione di Rossana Ciuffetti, direttore della Scuola nazionale dello sport del Coni, Domenico Ignozza, presidente del Coni Umbria, Antonella Piccotti, presidente del comitato regionale FGI e del senatore Luca Briziarelli. In veste di coordinatore il giornalista Riccardo Marioni. (La Notizia Quotidiana)

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta

L'immagine può contenere: 6 persone

L'immagine può contenere: 1 persona

0 0 Continue Reading →

IL RILANCIO DI TERNI PASSA ANCHE DALLE SUE IMPRESE

Ieri all’assemblea di Confindustria Terni insieme a Enrico Melasecche – Assessore Urbanistica, LLPP, Prog Strategica SmartCity. Complimenti e in bocca al lupo a Giammarco Urbani e a tutto i membri del Consiglio Direttivo. Grazie alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Castellati per la sua Presenza. Il futuro della comunità ternana dipende anche dalla forza e dalla lungimiranza dalle proprie aziende. Alle Istituzioni spetta il compito di ascoltare e sostenere concretamente un tessuto imprenditoriale che ha sempre rappresentato un eccellenza a livello nazionale ed internazionale e una risorsa fondamentale in termini sociali ed occupazionali

Confindustria: «Terni città dell’innovazione»

Giammarco Urbani sarà il presidente della sezione di Terni di Confindustria Umbria anche per il prossimo biennio. L’elezione – Urbani era l’unico candidato – si è tenuta nel corso dell’assemblea dei soci che si è tenuta venerdì pomeriggio a Terni, all’hotel Garden. Eletti anche il vice presidente ed i componenti del consiglio direttivo.

Terni città dell’innovazione»

Nella sua relazione, in cui ha tracciato risultati raggiunti ed obiettivi per il futuro, Urbani ha evidenziato come Confindustria intenda fare di Terni «la città dell’innovazione. La città che cavalca la rivoluzione industriale in atto, che, con una presenza universitaria potenziata, genera nuovi saperi e forma nuove competenze, che alimenta le start up, che pratica l’integrazione dei settori e delle specializzazioni, che elabora un nuovo profilo di modernità. Esistono tue le condizioni per riuscirci – ha detto il presidente della sezione di Confindustria -. Abbiamo una solida tradizione manifatturiera, consolidate connessioni internazionali, un ottimo retroterra scientifico tecnologico, una vocazione produttiva, una buona dotazione di risorse pubbliche. Il bacino multinazionale è l’asset fondamentale su cui contare. Le grandi imprese saranno le prime ad evolvere in senso digitale. Bisogna fare in modo da agevolare questa trasformazione, mettendo in piedi catene del valore che sappiano favorire, recepire ed adottare le nuove impostazioni manageriali, organizzative e tecnologiche». (UMBRIA ON)

 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, vestito elegante e occhiali

 

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 8 persone

0 0 Continue Reading →

OPERAZIONE “PERUGIA SICURA”. FONTIVEGGE TORNERÀ A VIVERE

Venerdì 26 Ottobre sopralluogo a Fontivegge con il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Stefano Candiani – Lega e all’Assessore Michele Fioroni assieme al Sen. Simone Pillon, ad una folta delegazione del Comitato Uniti per Fontivegge e al segretario Lega Perugia Gianluca Drusian. Dal Governo confermati i finanziamenti per il bando periferie, un serio impegno per la realizzazione di un posto fisso a Fontivegge con il potenziamento delle forze dell’ordine e un incremento della videosorveglianza nelle zone strategiche dalla città

Fontivegge, sopralluogo del sottosegretario al Ministero dell’Interno Stefano Candiani

“Dal Governo un’attenzione particolare per Perugia”

Videosorveglianza nei punti strategici della città e un posto fisso di polizia a Fontivegge, il Sottosegretario al Ministero dell’Interno, Sen. Stefano Candiani conclude il suo tour umbro con delle promesse importanti per la città di Perugia: “Da parte del Ministero – afferma Candiani – c’è la piena condivisione del progetto, portato avanti dall’amministrazione comunale di Perugia e volto al recupero di alcune zone  “difficili” del territorio come via del Macello, le periferie a ridosso della E 45 e Piazza del Bacio. Intendiamo, infatti, sostenere tale progetto con l’impiego di risorse e di uomini al fine di garantire un dispositivo di sicurezza che tolga la criminalità dalla città o ne funga da deterrente. Ci tengo inoltre a ribadire che, al di là della strumentalizzazione politiche che fanno parte del momento, nessun uomo sarà tolto alla Questura di Perugia, anzi, nel progetto di Governo sono previsti nuovi incrementi. Pochi giorni fa – continua Candiani-  abbiamo approvato in Senato la Legge sulla Legittima difesa, nel 2019 ci saranno circa 1500 nuove assunzioni nel Corpo dei Vigili del Fuoco a dimostrazione di come, questa maggioranza veda nella sicurezza cittadina una priorità. L’attenzione che il Governo sta riservando a Perugia è sotto gli occhi di tutti, lo abbiamo fatto con i finanziamenti dei fondi per le periferie, intendiamo continuare con la video sorveglianza, l’incremento di nuove forze e un posto fisso in una delle zone più delicate del territorio”. Nel suo sopralluogo, il Sottosegretario è stato accompagnato dall’Assessore del comune di Perugia, Michele Fioroni che ha illustrato il progetto di riqualificazione, dal Sen. Luca Briziarelli (Vice segretario Lega Umbria) da una folta delegazione del comitato cittadino “Uniti per Fontivegge” , dal Sen. Simone Pillon (delegato per le amministrative Perugia 2019) e dal segretario Lega Perugia, Gianluca Drusian i quali, a nome dell’intera sezione, intendono rinnovare i  ringraziamenti al Senatore per aver riacceso la speranza di una Perugia più sicura. Nella mattinata il Sottosegretario Stefano Candiani, accompagnato dal Sen. Simone Pillon, dal Vice Segretario regionale Toni Aiello e da Gianluca Drusian, ha incontrato i vertici Cisal

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono

L'immagine può contenere: 9 persone, persone in piedi

L'immagine può contenere: 8 persone

L'immagine può contenere: 5 persone, persone in piedi

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

#DICONODINOI

LEGGI ANCHE

LE FOTO DI UMBRIAJOURNAL

UMBRIADOMANI

TUTTOGGI INFO

TRG

UMBRIACRONACA

 

 

0 0 Continue Reading →

IL SOCCORSO ALPINO e SPELEOLOGICO UMBRIA, UNA REALTÀ DA SOSTENERE E VALORIZZARE

Insieme a Sara Fumagalli ho incontrato Matteo Moriconi, Vicepresidente del SASU, Soccorso Alpino e Speleologico Umbria, una realtà da sostenere e valorizzare. Nel corso del 2017
Il Soccorso Alpino e SpeleologicoUmbria ha effettuato più di 100 Interventi di soccorso tecnico di urgenza ed emergenza Sanitaria. Oltre cento anche le giornate effettuate in collaborazione con la Protezione Civile Regionale e Nazionale per il supporto alle popolazioni colpite dalle innumerevoli emergenze dello scorso anno, che hanno colpito oltre all’Umbria, anche Marche, Lazio e Abruzzo

0 0 Continue Reading →

L’UMBRIA CHE CI LEGA, A BASTIA CON STEFANO CANDIANI

Mercoledì sera a Bastia tifo da stadio per la cena con Stefano Candiani – Lega, il “nostro” Sottosegretario al Governo. Liberare l’Umbria sembrava un sogno, ma sta diventando realtà! Il seme piantato sta dando i suoi frutti, ora bisogna continuare a lavorare insieme. Come dice lui “Tutti i remi in acqua! Tutti gli uomini (e le donne) ai remi!” perché dopo i comuni, si punta sulla Regione.

Sottosegretario Candiani già in Umbria, cena a Bastia Umbra con duecento persone

Sottosegretario Candiani già in Umbria, cena a Bastia Umbra con duecento persone  “Ho lasciato una parte del mio cuore in Umbria, una parte molto grande e, questa sera, sono tornato a vedere come sta”, lo ha detto il sottosegretario di Stato, Stefano Candiani, intervenendo presso l’Hotel Turim di Campiglione di Bastia Umbra. L’onorevole della Lega, che sarà in Umbria anche domani per un incontro con i Vigili del fuoco (Comando di Madonna Alta di Perugia), prima, e con il sindaco della città capoluogo dell’Umbria, Andrea Romizi, è stato invitato a cena dal comitato territoriale della Lega di Assisi Bastia.

Duecento persone, circa, hanno attesto l’arrivo di colui che, a tutti gli effetti, è il padre umbro del partito di Matteo Salvini. “Stiamo lavorando tantissimo – ha detto il sottosegretario appena sceso dall’auto -, è dura, ma siamo una bella squadra affiatata. Per quello che mi riguarda mi muovo in continuazione, domani, per esempio, sarò a Rimini per una riunione con l’Anci e poi tornerò in Umbria per gli appuntamenti già annunciati e programmati”.

Dire che è stato accolto con gioia è poco, gli intervenuti, uomini, donne, ragazzi, ragazze, tutti volevano fare un selfie con lui. E Candiani, sorridente, ha fatto scatti con tutti.

Gente da Valfabbica, dal Lago Trasimeno, da Assisi, Bastia Umbra, Cannara, Bettona…insomma talmente tanti che la sala dove era stato allestito il tavolo era “sold out”. Una grande occasione che, di fatto, premia il gran lavoro fatto da Stefano Pastorelli, Luigi Tardioli, Alessandra Valentini, Alessandro Luigi Mencarelli, Marco Castellari e Stefania Gorietti.

All’incontro conviviale, che mette in emersione la Lega sul territorio Assisi Bastia Umbra, sono intervenuti il senatore leghista, Luca Briziarelli, il vicepresidente del Consiglio regionale dell’Umbria, Valerio Macini, il candidato alla presidenza della Provincia di Perugia, Fabrizio Gareggia, l’assessore di Terni, Enrico Melasecche, l’assessore di Spoleto Flavoni.  il sindaco di Bettona, Lamberto Marcantonini, quello di Umbertide, Luca Carizia, di Deruta, Toniaccini, l’assessore comunale di Bastia Umbra, Catia Degli Esposti e Gianluca Drusian, responsabile Lega Perugia. Senza contare, poi, i militanti, i simpatizzanti e i responsabili territoriali dei comuni vicini. Presente anche l’ufficio stampa regionale della Lega, Manuela Puletti e Toni Aiello, referente Lega per Todi e vicesegretario regionale. Da Todi anche Francesca Peppucci. Lo stesso Aiello ha portato i saluti del segretario Virginio Caparvi, trattenuto a Roma per impegni parlamentari. Stessa sorte è toccata anche ad Augusto Marchetti, Tesei e Pillon. (UMBRIAJOURNAL)

L'immagine può contenere: 6 persone, persone che sorridono, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, barba e occhiali

0 0 Continue Reading →

IL SOTTOSEGRETARIO STEFANO CANDIANI IN VISITA AL COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO DI PERUGIA

Con il Sen. Stefano Candiani – Lega ad per ascoltare le rappresentanze sindacali dei vigili del fuoco e dare risposte concrete.Dopo aver sbloccato a livello nazionale il pagamento degli straordinari per l’intervento nelle aree del terremoto, ora anche mezzi, personale ed attrezzature sono finalmente in arrivo: nel 2019 saranno assunti 1500 vigili del fuoco e il Ministero terrà conto anche delle esigenze dell’Umbria, come fatto quest’estate con lo stanziamento di risorse aggiuntive per il Presidio Temporaneo di Castiglione del Lago.

Candiani visita il comando provinciale dei Vigili del fuoco di Perugia

Visita del sottosegretario all’Interno con delega ai Vigili del Fuoco, Stefano Candiani, ieri pomerigio al comando provinciale dei Vigili del fuoco di Perugia. Ad accoglierlo presso la sede di Madonna Alta, il direttore regionale dei VVF Raffaele Ruggiero e il comandante provinciale Michele Zappia. All’incontro erano presenti il prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia e il vicario del questore.
Era necessario venire a Perugia, ha detto il sottosegretario, «​​innanzitutto per ringraziare i Vigili del fuoco per l’attività e il grande impegno messo nella fase dell’emergenza del terremoto, e che stanno ancora oggi mettendo nella gestione della situazione. Qui c’è un’esperienza importante  – ha sottolineato – una collaborazione sul territorio che va presa ad esempio».

Il direttore Ruggiero, dopo il saluto del picchetto d’onore, ha illustrato le attività dei Vigili del Fuoco umbri, dagli interventi ordinari a quelli conseguenti agli eventi simici del 2016, mentre il comandante Zappia ha evidenziato le caratteristiche della provincia di Perugia: la sua orografia, l’ampia estensione territoriale e le numerose manifestazioni, locali e internazionali, che ogni anno si svolgono nei vari paesi del territorio.

Maurizio Fattorini, funzionario del comando, ha infine presentato le attività del comando, quali gli interventi di soccorso e altri servizi per le imprese e per i cittadini, e le diverse articolazioni territoriali dei Vigili del Fuoco.Le organizzazioni sindacali hanno evidenziato le criticità per il completamento delle dotazioni organiche di alcune sedi di servizio con particolare riferimento al comprensorio della “Valnerina”, colpito dagli eventi sismici del 2016, e hanno sottolineato l’urgenza di disporre di nuovi mezzi di soccorso e di attrezzature di nuova generazione.

Candiani, ringrando per la l’accoglienza ricevuta e ha illustrato le iniziative in corso a livello nazionale  per i Vigili del fuoco e dei riflessi che queste potranno avere sul territorio umbro in termini di dotazione organiche e di aggiornamento dei mezzi di soccorso.  Al termine dell’incontro il sottosegretario ha incontrato rappresentanti della stampa locale. (MISTERO DELL’INTERNO)

0 0 Continue Reading →